Linea del tempo dei periodi storici

La linea del tempo dei periodi storici qui presentati, riguarda la storia dell’Italia, dell’Europa e in generale di quelle civiltà che si studiano a scuola. In alcuni casi sono presenti sovrapposizioni o specificazioni (la storia classica è parte della storia antica, il Medioevo di solito viene considerato un unico lungo periodo, in inglese Dark Ages).

I periodi poi sono organizzati in sottoperiodi, a seconda del paese. Ad esempio, in Italia studiamo l’Età Comunale come parte del Medioevo, o il Risorgimento come parte della storia contemporanea, mentre in Inghilterra si studia l’Età Vittoriana.

6 milioni di anni fa – 3100 a.C.

preistoria

Preistoria

Dall’età della Pietra fino all’invenzione della scrittura, nell’età del Bronzo.

3100 a.C. – 500 a.C.

storia antica

Storia Antica

Sorgono grandi città in Vicino Oriente presso i fiumi, l’agricoltura e l’allevamento consentono di costruire civiltà stanziali. Nasce la civiltà greca.

500 a.C. – 476 d. C.

età classica

Antichità Classica

Parte della storia antica che riguarda specificamente l’apogeo della Grecia Classica e l’affermarsi dell’Impero Romano, fino alla caduta della parte occidentale.

476 – 1000

medioevo

Alto Medioevo

Nascono i regni romano-barbarici, la cristianità si diffonde, sorge la potenza araba, si affermano i popoli del nord.

1000 – 1492

basso medioevo

Basso Medioevo

Dalla nascita dei Comuni alla lotta tra Papato e Impero, fino al sorgere del Rinascimento e l’era delle grandi esplorazioni.

1492 – 1789

storia moderna

Storia Moderna

Va dalla Scoperta dell’America e arriva fino alla Rivoluzione Francese. Comprende il Rinascimento, l’Età degli Imperi e l’Illuminismo.

1789 – Oggi

età contemporanea

Età Contemporanea

Va dalla Rivoluzione Francese fino alla fine della Guerra Fredda, i cui effetti si sentono ancora oggi. Comprende la Rivoluzione Industriale, l’età Napoleonica, il Romanticismo, l’era dei totalitarismi, le Guerre Mondiali, la corsa allo spazio e l’età digitale.

© RIPRODUZIONE VIETATA

DISCLAIMER: Mantenere un tono civile nei commenti, non usare un linguaggio offensivo o volgare, non insultare o il commento sarà inevitabilmente rimosso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.